- IGEL Technology: Cinque miti da sfatare sui thin client - blog - Distributore IT ad alto valore aggiunto

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

- IGEL Technology: Cinque miti da sfatare sui thin client

Pubblicato da in thinclient ·
Tags: thinclientIGELnovirus
IGEL Technology: Cinque miti(bufale) da sfatare sui thin client
by Simon Richards - Managing Director - IGEL Technology Ltd

Pensate di sapere tutto sui thin client? La maggior parte degli amministratori IT ritiene di sì, e per questo molti hanno rinunciato a queste soluzioni. Il mondo però è cambiato, e i più recenti thin client hardware e software sono più che adatti allo scopo per cui sono realizzati. Ecco cinque falsi miti sui thin client che meritano di essere sfatati:

Sono strumenti inadeguati per le app moderne e per il multimedia
   Falso! I thin client IGEL sono progettati per funzionare con tutte le più recenti applicazioni e tecnologie, garantendo funzioni multimediali fluide e veloci. SAS, fornitore di soluzioni software per la gestione delle informazioni aziendali, ha per esempio adottato 144 dispositivi IGEL nel suo centro di formazione britannico per mettere a disposizione di dipendenti e clienti tutta la sua offerta di strumenti di formazione multimediali.
I dispositivi IGEL sono ideali anche per quei clienti che hanno bisogno di far funzionare più schermi con un singolo dispositivo.

Si rischia di rimanere intrappolati in hardware desktop giurassico
   Falso! Gli attuali thin client e thin client software hanno sistemi operativi o firmware progettati per essere aperti e flessibili. IGEL offre dispositivi Windows o basati su una versione personalizzata di Linux che integrano i più recenti protocolli e codec pronti a essere utilizzati con tutte le principali soluzioni per la virtualizzazione, il cloud e basate su server.
In più, dato che IGEL è specializzata nel settore thin, aggiorna regolarmente il firmware per consentire ai clienti di sfruttare gli ultimi sviluppi tecnologici. Proprio recentemente, per esempio, siamo stati i primi a integrare il protocollo VMware Blast Extreme nel nostro firmware.
Utilizzando il nostro semplice software Universal Desktop Converter, infatti, è possibile trasformare PC, notebook e anche thin client concorrenti ormai giurassici in dispositivi in stile IGEL in pochi minuti. Questo approccio software al thin client può prolungare la vita utile dell’hardware esistente e ringiovanire le prestazioni del dispositivo.

Sono costosi da implementare
   Falso! I thin client costano come o poco meno di un PC di livello medio, ma sono molto più semplici da implementare e gestire, oltre a durare più a lungo. Utilizzando il software Universal Management Suite di IGEL Technology, i thin client sono pronti all’uso in pochi minuti utilizzando un’interfaccia utente grafica per localizzare, configurare, impostare e gestire il dispositivo da una sede centrale. I thin client possono quindi essere collegati e messi in funzione in pochissimo tempo.
Se quando virtualizzate la vostra infrastruttura IT non volete implementare nuovi thin client hardware, potete convertire i PC e i notebook esistenti in dispositivi thin client in stile IGEL, sfruttando più a lungo l’hardware esistente. Utilizzando l’Universal Desktop Converter di IGEL, i vecchi PC e portatili e persino i thin client dei concorrenti possono essere convertiti in pochi minuti e poi gestiti utilizzando il software di gestione di IGEL.
Una volta convertiti, i dispositivi in stile IGEL sono molto più economici da gestire e più “verdi” dei PC. Quando i ricercatori hanno messo a confronto nuovi PC e portatili con dispositivi più vecchi, che hanno continuato a essere utilizzati dopo la conversione a thin client basati su software, hanno scoperto che in un tipico periodo triennale l’utilizzo dei thin client software ha ridotto il potenziale riscaldamento globale fino al 59% e ha tagliato i costi complessivi fino al 47%.

Sono difficili da mettere in sicurezza e da gestire
   Falso! I thin client IGEL sono intrinsecamente più sicuri dei PC. Sono immuni da virus e, se rubati, tutti i dati rimangono sul server – invece che sul dispositivo – rendendoli ideali per quelle organizzazioni in cui la protezione dei dati è una delle principali preoccupazioni.
La gestione non potrebbe essere più semplice. Tramite il software di gestione di IGEL possono essere gestiti fino a 100.000 dispositivi, aggiornabili centralmente, controllati da remoto e anche spenti o accesi in momenti predefiniti. Tutto fatto da un amministratore IT con pochi semplici clic del mouse.

Gli utenti li odiano
   Falso! Gli utenti amano i thin client IGEL. I dispositivi IGEL sono molto più piccoli dei tradizionali PC e occupano molto meno spazio sulla scrivania. Non hanno ventole o parti in movimento e quindi sono meno rumorosi e generano molto meno calore. Il login è molto più veloce rispetto a un PC. Medici e infermieri di un grande ospedale scozzese, dopo essere passati dalle cartelle cliniche cartacee a quelle elettroniche tramite la soluzione thin client di IGEL, hanno recentemente riportato la loro soddisfazione per la possibilità di login immediato, veloce e sicuro anche negli spostamenti da un thin client a un altro,
Se anche solo una di queste considerazioni vi ha sorpreso, date un’occhiata più approfondita sul sito www.igel.co.uk

Ufficio Stampa Italia
Cynthia Carta ADV



Ready Informatica srl -
Via casati 1 - 23880 Casatenovo (LC) -
P.I. 01439000132
Torna ai contenuti | Torna al menu